I nostri trattamenti odontoiatrici

Sfoglia l'elenco dei tratatmenti odontoiatrici praticati nello studio

 Home / Conservativa


Conservativa:

L'odontoiatria conservativa è la disciplina odontoiatrica che si occupa di ricostruire gli elementi dentali compromessi da carie, trauma o discolarazione o gli elementi dentali disallineati e malposti, con il minor sacrificio possibile di tessuto sano residuo.

La conservazione dei propri elementi dentali naturali è fondamentale! Ad oggi, infatti, non esiste ancora nessun materiale in grado di sostituirne perfettamente la funzione. Inoltre il mentenimento dei propri denti è l'unico mezzo per mantenere anche l'osso che li circonda.

Senza avere la pretesa di una durata infinita nel tempo, grazie alle discipline conservative, potremo rimandare negli anni l'estrazione dell'elemento dentario con la speranza di far arrivare il paziente ad avere ancora buona parte della propria dentatura naturale in età avanzata. Ricordiamoci comunque che il primo trattamento conservativo è la prevenzione e l'assiduità nei controllo dal proprio dentista.

Questo ci consente di identificare eventuali problemi ancora in fase iniziale così da poter intervenire con il minimo dispendio di tessuto sano ma anche di tempo e denaro.



RICOSTRUZIONI DIRETTE IN COMPOSITO

Il paziente, 39 anni e già con una lunga serie di trattamenti odontoiatrici alle spalle, giunge alla nostra osservazione per un controllo di routine. Grande il suo stupore quando gli comunichiamo che buona parte dei trattamenti eseguiti recentemente (meno di due anni), devono essere rifatti. Nell'immagine a fianco evidenziamo una situazione diffusa in tutta la bocca: restauri infiltrati, pigmentati, abrasi e debordanti, con conseguente gengivite marginale ed alitosi dovuta al ristagno di residui alimentari. Al di là della mancanza di estetica, che potremmo anche giudicare non essenziale in questo settore, notiamo prima di tutto la mancanza di sigillo di queste ricostruzioni. Da un rapido colloquio emerge che tali restauri non erano stati eseguiti con l'ausilio della diga di gomma...


Ecco la situazione presente al di sotto dei restauri precedentemente eseguiti.

In mancanza di un sigillo fra il materiale applicato ed il dente, la carie ha avuto modo di infiltrarsi lungo i margini delle ricostruzioni andando a minacciare su tutti e tre gli elementi la salute della polpa dentaria con conseguente rischio di dover trattare endodonticamente (devitalizzare) gli stessi da qui a poco con tutte le conseguenze che ne derivano in termini di resistenza.


Rimozione tessuto carioso

Grazie all'utilizzo di mezzi di ingrandimento di di fonti di illuminazioni ausiliarie possiamo usare strumenti piccoli che ci permettano di rimuovere accuratamente tutto il tessuto carioso e solamente quello, lasciando più tessuto sano possibile. Tali strumenti ci permettono inolte di identificare come sano anche il tessuto che apparentemente potrebbe non sembrarlo, come e zone più scure in queste immagini, che abbiamo evidenziato come duro ed effidabile per una ricostruzione con materiali adesivi.


Restauro estetico completato perfettamente

Grazie alla corretta applicazione della diga di gomma, grazie a mezzi di ingradimento e di illuminazione ausiliari, grazie alla corretta applicazione dei materiali e delle procedure, abbiamo ottenuto dei restauri estetici, lucidi, che chiudono perfettamente sulla struttura dentale sana residua e che permettono la corretta esecuzione delle procedure di igiene domiciliare da parte del paziente. Tutto questo ci consente di affermare che se il paziene sarà motivato al mantenimento di una corretta igiene, tali restauri, per quanto non eterni, potranno durare a lungo nel tempo, consentendoci di rimandare procedure più ivasive e più costose in termini di tempo e denaro.


Per restare aggiornato sulle nostre promozioni, seguici sulla nostra pagina Facebook: dentista7su7

Vai
Copyright © 2015 dentista7su7.it All rights reserved.